Conversion Rate: 9 tool per ottimizzarlo

Conversion Rate: 9 tool per ottimizzarlo

Premessa

È davvero eccitante scorrere gli Analytics del tuo sito web e vedere che il numero dei visitatori è salito alle stelle!

La tua strategia di marketing sta funzionando, le persone sono interessate ai tuoi contenuti. Eccezionale! 

Ma mentre approfondisci le altre metriche piano piano l’entusiasmo si affievolisce nel vedere che, al contrario, il numero di lead e conversioni non ha subito variazioni particolarmente degne di nota. 

Certo capita a tutti, ma hai mai pensato di utilizzare uno strumento di ottimizzazione del Conversion Rate? No?

Non preoccuparti, noi di BrandMe siamo qui per questo. Ma procediamo per gradi.

Conversion Rate: cos’è e perchè va ottimizzato

Il tasso di conversione, in inglese Conversion Rate (CR), è il rapporto tra il numero dei visitatori che accedono al tuo sito web e quanti di questi compiono una determinata azione, detta appunto conversione. 

Ogni business ben fatto ha i suoi obbiettivi da “convertire”, perché un tasso di conversione alto equivale ad una strategia vincente, ad un business che funziona. 

Di conseguenza, ottimizzare Conversion Rate del tuo sito web significa ottimizzare le tue strategie di marketing e renderle ancora più performanti. 

Entriamo nel dettaglio.

La Conversion Rate Optimization (CRO) è un processo composto da diverse fasi: analisi, individuazione degli obiettivi, segmentazione del pubblico, testing, conclusioni e relativa strategia di ottimizzazione. 

Il fine è quello di migliorare le performance del sito web o dell’e-commerce, così da indurre le persone a compiere quella specifica azione. 

In particolare, devi considerare il fatto che le performance del tuo sito web dipendono dalla combinazione di diversi fattori: la struttura del sito , il suo design, il contenuto, il linguaggio che utilizzi, eventuali errori o impedimenti nella navigazione e/o nella conversione. 

Ecco perché, abbiamo messo insieme 9 strumenti di ottimizzazione del tasso di conversione che si prenderanno cura di tutti gli elementi sopra menzionati per indirizzare il traffico e le conversioni al tuo sito web. 

Conversion Rate tool

Secondo uno studio condotto da Marketing Experiments, l’uso di metodi e strumenti di targeting e testing corretti può aumentare i tassi di conversione fino al 300%. Inoltre, una ricerca di VentureBeat ha rivelato che il ROI medio derivante dall’utilizzo di strumenti di Conversion Rate Optimization è del 223%. 

Quindi, cosa aspetti, continua a leggere per scoprire quali sono i migliori strumenti di ottimizzazione del tasso di conversione che aumenteranno le tue vendite. 

1. UserTesting - per Human Insight e Feedback

UserTesting diventerà facilmente il tuo migliore amico dato che ti aiuterà a raccogliere informazioni pertinenti sui clienti analizzando direttamente il tuo pubblico di destinazione. 

Con il pannello UserTesting tra le mani, potrai ricevere, in appena 1-2 ore, feedback sulla tua nuova campagna o nuovo prodotto, provenienti dai consumatori target, senza rallentare lo sviluppo del tuo sito web. 

Queste intuizioni possono aiutarti a capire come il tuo pubblico di riferimento interagisce con il tuo design e se sentono che qualcosa li confonde o fuorvia. 

UserTesting, inoltre, aiuta le aziende mediante test di usabilità competitivi, informazioni di mercato e risoluzione delle controversie con gli stakeholder. 

Questo strumento ti aiuterà, quindi, a prendere tutte le giuste decisioni che guideranno gli utenti verso la conversione.

2. Outgrow - per contenuti interattivi

Sapevi che le pagine con contenuti interattivi possono ottenere in media una percentuale di conversione del 30-40%, rispetto all’8-10% per le landing page tradizionali? 

I tipi di contenuti interattivi proposti da Outgrow come quiz, sondaggi e feedback, hanno la capacità di coinvolgere i tuoi visitatori in un modo molto più mirato. Questo meccanismo di partecipazione attiva rende inoltre gli utenti molto più disponibili a fornire le loro informazioni, ottenendo così un solido processo di generazione, formazione e segmentazione dei lead. 

Raggiungere l’efficienza in questi processi porta ad un aumento certo delle conversioni!

3. SumoMe - per la creazione di elenchi

Le conversioni avvengono quando acquisisci lead. E il List Builder di Sumo è uno strumento perfetto per convertire i visitatori occasionali in clienti per tutta la vita. 

Questo tool ti consente di creare popup accattivanti, messaggi di benvenuto, CTA, barre di scorrimento, e molto altro! 

Puoi persino impostare questi popup sulle tue pagine web in base al tempo trascorso dall’utente o al livello di engagement registrato sul sito Web! 

Inoltre, suppongo sarai davvero sollevato all’idea di trovare un’interfaccia drag-and-drop di semplice utilizzo per aumentare il Conversion Rate senza troppi problemi. 

4. OptinMonster - per gli Exit Intent Popup

La tecnologia Exit-Intent® è una funzionalità offerta da OptinMonster che aiuta a convertire i visitatori, con l’intenzione di abbandonare il tuo sito Web, in abbonati e clienti. 

Utilizza una tecnologia comportamentale che tiene traccia e monitora i movimenti dei visitatori e offre, inoltre, l’opportunità di mostrare loro un messaggio mirato o un’offerta personalizzata attraverso un popup, prima che abbandonino per sempre il tuo sito web.

Perché questo è importante? – Perché oltre il 70% dei visitatori che abbandonano il tuo sito Web non ritorna più. E tutti i tuoi sforzi di marketing vanno sprecati, giusto? 

Gli Exit Intent Popup sono un ottimo metodo per intercettare un ulteriore 2-4% dei tuoi visitatori convertendoli in abbonati e-mail e presto in clienti paganti. 

OptinMonster ti aiuta anche con i test A / B per capire meglio cosa funziona e cosa no. Ciò consente di ridurre i problemi di abbandono del carrello e a favorire le vendite. 

5. Mention - per il monitoraggio dei social media

Mention è uno strumento di monitoraggio dei social media in tempo reale che aiuta a scoprire ciò che le persone dicono sul tuo marchio online. 

Spesso, i clienti insoddisfatti finiscono per convertirsi in cattivi opinionisti sui social media. E questo può danneggiare seriamente un brand. 

Quindi, prova a utilizzare Mention per interagire con il tuo pubblico, migliorare l’online customer experience e aumentare il Conversion Rate. Inoltre, un cliente soddisfatto diffonderà le sue buone impressioni su di te e sul tuo brand determinando, così, un’ulteriore miglioramento del tasso di conversione.

6. Owler - per l'analisi dei concorrenti

Owler è uno strumento che consente di trovare informazioni utili sui tuoi competitor. Puoi tenere d’occhio le tendenze di settore e i concorrenti in modo tale da avere una visione più a fuoco di quelle che sono le aree da migliorare per aumentare il tasso di conversione. 

Owler fornisce inoltre alert in tempo reale ogniqualvolta esce una news interessante ed utile per dirigenti, esperti di marketing e commerciali. Gli avvisi riguardano oltre 15 tipi di eventi, tra cui il lancio di nuovi prodotti, partnership, assunzioni, sponsorizzazioni di conferenze, guadagni record, licenziamenti e altro ancora. 

7. Magento Commerce - per Business Intelligence e Analytics

Magento Commerce è una piattaforma di analisi efficiente e uno strumento di business intelligence, in particolare per le aziende che si occupano di e-commerce. 

Fornisce una piattaforma cloud-based, intuitiva e facile da usare, che promuove la crescita attraverso smart data e strategie decisionali efficienti. 

Questo strumento consente di analizzare e visualizzare facilmente dati importanti come il lifetime value medio dei clienti, i prodotti più venduti, il tasso di fidelizzazione, le prestazioni dei tuoi annunci Facebook e molto altro. In questo modo avrai una chiara panoramica delle tue performance.

Con Magento Commerce, riceverai un valido supporto in diversi ambiti di business: dall’e-commerce B2B, all’espansione globale, fino alla trasformazione digitale.

8. GoSquared - per la live chat e la cronologia delle azioni

Andare online senza una live chat sul tuo sito Web è come gestire un negozio offline senza nessuno alla cassa. 

GoSquared aiuta il tuo marchio ad essere presente per ogni visitatore e coinvolgerlo mentre naviga sul tuo sito Web per garantire conversioni. 

Un sondaggio di Agendize rivela che l’implementazione di live chat su un sito web genera, in media, l’83% di conversioni in più

GoSquared, inoltre, è supportato da un potente motore di analisi che consente di visualizzare l’intera cronologia delle azioni compiute da un utente che ha portato a termine la sua conversione. 

E, come se non bastasse, questo magico tool recupererà, in modo automatico, anche le informazioni social dell’utente, aumentando così il tasso di conversione. 

9. Optimizely: per il sito Web ed i test A/B

Ottenere traffico sul tuo sito Web non è utile se il percorso che conduce un utente verso la conversione non è ottimizzato. Quindi, è importante tenere sotto controllo ciò che, secondo i tuoi clienti, sta funzionando per il verso giusto e cosa, invece, deve essere migliorato. 

Il percorso per ottimizzare il Conversion Rate del tuo sito Web prevede attività di testing, analisi e implementazione di una strategia vincente. 

A tal proposito, Optimizely, aiuta in modo efficace i brand ad effettuare test dei siti Web su tutti i dispositivi e piattaforme, attraverso un potente front-end A/B che consente una sperimentazione multi-pagina. Ciò permette di capire quali messaggi, immagini e offerte funzionano meglio per aumentare la conversione, la retention ed il lifetime value dei tuoi clienti. 

Conclusione

Puoi avere basi solide, prodotti di qualità e un alto potenziale.  Puoi anche implementare le strategie di marketing più performanti. Ma l’ottimizzazione del tasso di conversione è una cosa seria; e prenderlo alla leggera può provocare ferite molto difficili da guarire. 

Quindi, perché non provare uno di questi strumenti? Potrebbero davvero incidere in maniera significativa sui tuoi profitti.

Servizi BrandMe

I nostri servizi gestiti interamente da un team di professionisti sono stati pensati per chi come te ha già altro da fare.

Il fai da te in questo campo non funziona. Esistono degli ottimi libri e dei corsi eccellenti  ma se davvero gestisci un’impresa non avrai mai il tempo di fare nemmeno una frazione di quello che sarebbe necessario fare per avere dei risultati apprezzabili sui social.

Un team di specialisti che gestisce in outsourcing i tuoi profili social costa, è vero. Ma di certo costa meno del tempo che dovresti dedicarci in prima persona o dei danni di reputazione che potrebbe causarti affidare questo incarico al famigerato “cuggino” o all’immancabile tuttofare aziendale e, in termini di sviloppo di mercato e di apertura a nuove opportunità il vero costo è restare pressochè invisibili in rete.

Quick Start

Se vai di fretta o non sai quali servizi sono i più indicati per te, puoi utilizzare il modulo Quik Start per ricevere tutte le informazioni che desideri sui nostri servizi e le modalità di erogazione. La compilazione del form richiede non più di un minuto e non ti fa entrare in nessun funnel o mailing list.

Chiudi il menu
Share This