Elevator Pitch: 60 secondi per fare Personal Branding

Elevator Pitch: 60 secondi per fare Personal Branding

Come creare un Elevator Pitch per il tuo marchio personale

Premessa

Sicuramente conosci tutte le componenti che rendono il tuo marchio personale unico e riconoscibile, ma sai comunicarle in modo conciso e convincente?

Le opportunità di promuovere il tuo personal brand possono capitare in ogni momento e possono connetterti a nuovi clienti, generare opportunità e tanto altro ancora. 

Ma ti giochi tutto durante l’Elevator Pitch!

Chiamato così perché dovrebbe durare giusto il tempo di un “giro” in ascensore, un Elevator Pitch è una descrizione di 30 secondi – o meno – di un’idea o di un prodotto, che spiega in modo chiaro la proposta di valore ed i punti di forza. 

Per il tuo marchio personale, invece, l’Elevator Pitch è utile per spiegare ai tuoi interlocutori:

  • quali sono i tuoi obiettivi;
  • cosa ti rende unico;
  • e perché qualcuno dovrebbe fare affari con te.

Sei in grado di dire tutto questo in meno di un minuto?

In ambienti tanto dinamici quanto frenetici come conferenze, meeting e, perché no, in ascensore, un Elevator Pitch ben strutturato può davvero fare la differenza.

Perché un Elevator Pitch è importante per il tuo marchio personale?

Secondo quanto riportato da Business Insider, almeno il 70% delle offerte di lavoro non sono pubbliche. E, più dell’85% delle posizioni aperte vengono occupate attraverso intense attività di networking. 

Un Elevator Pitch è un ottimo modo per espandere la tua rete e trovare nuove opportunità.

Ma, per essere così concisi e allo stesso tempo incisivi e memorabili, cosa bisogna dire durante un Elevator Pitch?

Cosa includere nel tuo “discorso lampo”

L’obiettivo del tuo Elevator Pitch dovrebbe essere quello di incuriosire i tuoi interlocutori circa quello che hai da offrire. 

Ma questo “discorso lampo” cambia a seconda delle situazioni in cui ti trovi.

Considera questi diversi tipi di Elevator Pitch:

  • uno per quando incontri qualcuno di interessante in un ambiente inaspettato;
  • uno per un evento di networking diretto a determinati tipi di professionisti;
  • uno per quando stai interloquendo con un cliente o un partner.

Indipendentemente dalla situazione e dal destinatario, però, il tuo Elevator Pitch dovrebbe essere di circa 4-5 frasi. Possono sembrare davvero poche, ma se sai come impostare il tuo discorso puoi facilmente centrare il punto in meno di un minuto, fornendo abbastanza dettagli per suscitare interesse.

Ecco cosa non dovrebbe mai mancare nel tuo Elevator Pitch:

  • una definizione di chi sei, di cosa ti rende unico e di quale sia la tua proposta di valore;
  • competenze, esperienze e risultati raggiunti. Per essere riconoscibile e memorabile scegli un aneddoto specifico e descrivi il tuo background in maniera discorsiva e avvincente. Ricorda di non menzionare le competenze che ti mancano o ciò che devi ancora imparare (per quello ci sarà tempo);
  • punti di forza, approccio ai problemi e modalità di risoluzione degli stessi;
  • il tuo “perché”: quali sono i tuoi valori e come incidono sulla tua attività professionale;
  • qual è il tuo target obiettivo.

È possibile concludere il tuo discorso con un invito all’azione pertinente alla situazione.

Se incontri qualcuno per cui sei interessato a lavorare, ad esempio, dai un biglietto da visita e consiglia di navigare sul tuo sito web. Oppure, chiedi se puoi inviare il tuo curriculum.

Puoi anche chiedere un indirizzo mail o di stabilire un contatto attraverso i social media. 

Insomma, dopo aver agganciato il tuo interlocutore grazie ad un’impeccabile Elevator Pitch assicurati di non perdere le sue tracce, fisiche o virtuali che siano.

Ricorda: per il tuo marchio personale, un Elevator Pitch ben strutturato è il mezzo per raggiungere un fine. Nutri in modo proattivo il tuo nuovo contatto ottenendo la sua attenzione ed il suo interesse.

Elevator Pitch: tips & tricks

Se hai già studiato come comunicare la value proposition del tuo marchio personale parti da qui per trovare ispirazione. 

Esistono molti modi per intercettare nuovi interlocutori e fare networking, la chiave per avere successo è rendere il tuo Elevator Pitch colloquiale e naturale.

A tal proposito, puoi seguire questi suggerimenti:

1. Mantieni il focus del discorso

Puoi aver collezionato una lista infinita di titoli e certificazioni, oppure avere 30 anni di esperienza in diversi settori, ma se stai facendo un Elevator Pitch non puoi entrare nel dettaglio.

Attieniti a una, o massimo due, aree specifiche in cui sai di essere molto competente, oppure concentrati su mettere in luce i tuoi attuali obiettivi professionali. 

2. Cattura l'attenzione

Pensa a ciò che può attirare l’attenzione del tuo pubblico. 

Soprattutto se partecipi ad un evento dedicato ai professionisti del tuo settore, molte persone faranno il proprio discorso e altrettante dovranno sentirli, più e più volte. 

Perciò, cerca di essere attrattivo ed intrigante e sollecita attenzione e partecipazione rivolgendo qualche domanda.

Ad esempio, se progetti siti Web per e-commerce, potresti dire: “Hai sentito parlare di come l’e-commerce è in procinto di raggiungere il 15% del totale delle vendite al dettaglio entro la fine 2020? Sono un web designer che aiuta gli imprenditori ad aprire negozi online e raggiungere clienti in tutto il mondo, in modo che possano continuare ad essere performanti e competitivi nel mutevole mondo della vendita al dettaglio online.”

Aggiungi dettagli che catturano l’attenzione, come statistiche o specifiche circa la tipologia di clienti che aiuti. 

Non aver paura di essere spiritoso o di mostrare la tua passione. Un Elevator Pitch serve come opportunità per condividere il tuo messaggio professionale, mostrando la tua personalità. Non solo. 

Ogni giorno potrebbe essere quello giusto, e allora ciò che dici ad uno potrebbe essere ascoltato da 100! Non puoi mai sapere se la persona che ti sta di fronte è proprio l’influencer che condividerà il tuo marchio personale e il tuo messaggio con il proprio pubblico, catapultando il tuo brand a un livello completamente nuovo di impatto e crescita. 

3. Stabilisci connessioni

Anche se il tuo Elevator Pitch è orientato alla promozione del tuo marchio personale, il modo migliore per agganciare qualcuno è quello di trasmettere i valori che vi sono alla base. 

Focalizza il discorso sui benefici che il tuo brand determina per il tuo pubblico, comunicando come ciò che stai facendo soddisfi i bisogni dei tuoi stakeholder.

4. Rendi il tuo discorso semplice e accessibile universalmente

Non dare per scontato che la persona con cui stai parlando abbia un vocabolario forbito come il tuo o che conosca il significato dietro agli acronimi del tuo settore di competenza. 

Usa un linguaggio semplice e accessibile universalmente e adotta un tono di voce amichevole e rilassato.

C’è una gran bella differenza tra lasciare il tuo ascoltatore confuso o incuriosito.

5. Allenati costantemente

Essere in grado di affermare con fiducia chi sei, cosa fai, il tuo valore e ciò che ti rende unico può regalarti opportunità inaspettate. 

Esercitarti e ripetere il tuo discorso può essere davvero utile per non farti trovare impreparato. 

Filma te stesso mentre fai il tuo Elevator Pitch in modo da capire effettivamente come ti poni, e nel caso ci fosse qualcosa che non va, hai sempre tempo per aggiustare il tiro.

Mentre ti alleni, cerca di evitare queste insidie:

  • parlare troppo velocemente;
  • essere incerto o ripetersi;
  • parlare senza la giusta intonazione, oppure con troppa enfasi.

Oltre a registrare il tuo discorso, anche scriverlo può esserti di aiuto. In questo modo potrai fare tutte le modifiche che ritieni opportune per arrivare pronto e deciso quando si presenterà l’occasione. 

Ogni volta che ti alleni, immagina di parlare con qualcuno con cui ti diverti, non con qualcuno di cui sei intimidito. Inoltre, potresti chiedere a qualche collega o amico di ascoltare il tuo Elevator Pitch e di darti un feedback sincero.

Conclusione

Scrivi il tuo discorso con l’intento di continuare la conversazione.

Anche se il tuo Elevator Pitch è progettato per presentare il tuo marchio personale e generare curiosità ed interesse in poco meno di 30 secondi, dovresti mostrare interesse per il tuo interlocutore chiedendo informazioni sul suo conto o un parere circa quello che hai detto. 

Ad esempio, se lavori nella formazione e nello sviluppo aziendale, potresti chiedere: “Qual è il percorso di formazione e sviluppo nella tua azienda?”

Ciò contribuirà a costruire una relazione reciprocamente vantaggiosa. 

Sfrutta l’Elevator Pitch per dare informazioni su te stesso e sul tuo marchio personale, ma anche per esprimere interesse e curiosità verso il tuo interlocutore ed i suoi obiettivi.

Cerca un equilibrio tra promozione del tuo brand e interesse nel costruire relazioni. Non è facile, soprattutto in un minuto, ma di sicuro il tuo marchio personale ne trarrà beneficio. 

Vuoi scoprire come accrescere la tua Brand Awareness attraverso il Referral Marketing? Clicca qui > 5 Best Practice per il tuo Referral Program

Servizi BrandMe

I nostri servizi gestiti interamente da un team di professionisti sono stati pensati per chi come te ha già altro da fare.

Il fai da te in questo campo non funziona. Esistono degli ottimi libri e dei corsi eccellenti  ma se davvero gestisci un’impresa non avrai mai il tempo di fare nemmeno una frazione di quello che sarebbe necessario fare per avere dei risultati apprezzabili sui social.

Un team di specialisti che gestisce in outsourcing i tuoi profili social costa, è vero. Ma di certo costa meno del tempo che dovresti dedicarci in prima persona o dei danni di reputazione che potrebbe causarti affidare questo incarico al famigerato “cuggino” o all’immancabile tuttofare aziendale e, in termini di sviloppo di mercato e di apertura a nuove opportunità il vero costo è restare pressochè invisibili in rete.

Quick Start

Se vai di fretta o non sai quali servizi sono i più indicati per te, puoi utilizzare il modulo Quik Start per ricevere tutte le informazioni che desideri sui nostri servizi e le modalità di erogazione. La compilazione del form richiede non più di un minuto e non ti fa entrare in nessun funnel o mailing list.

Chiudi il menu
Share This