Instagram Reels: una novità da non sottovalutare

Instagram Reels: una novità da non sottovalutare

Premessa

Ormai è chiaro che i video siano tra i contenuti più coinvolgenti e performanti, soprattutto sui social media. 

Ma hai sentito parlare della nuova funzione di Instagram, Reels?

Beh, se ancora non sai di cosa si tratta allora sei nel posto giusto.

Reels: cos'è e come funziona

escritto da alcuni come il clone di TikTok, Reels consente agli utenti di creare e condividere contenuti video di 15 secondi in un feed dedicato su Instagram.

Secondo l’annuncio ufficiale divulgato dalla più famosa piattaforma di photosharing in circolazione: “Reels ti invita a creare video divertenti da condividere su Instagram. Registra e modifica video multi-clip di 15 secondi con audio, effetti e nuovi strumenti creativi. Puoi condividere i reels con i tuoi follower sul Feed e, se hai un account pubblico, renderle disponibili alla più ampia community di Instagram attraverso Esplora, un nuovo spazio che offre a chiunque la possibilità di diventare un creatore e raggiungere un nuovo pubblico su un palcoscenico globale “.

Sebbene, quindi, TikTok abbia molto da offrire, inclusa la sua traiettoria di crescita, Reels consente di raggiungere la base utenti di Instagram, ovvero un pubblico leggermente diverso. 

Infatti, se TikTok è più popolare tra i 16-24 anni, Instagram è più utilizzato tra i 25 ed i 34.

Reels vs TikTok: riportare autenticità ed esperienze nel marketing digitale

Mentre la piattaforma attribuisce a TikTok il merito di aver guidato l’evoluzione di questo formato, Instagram è ansioso di rendere questa esperienza unica per sé e per i marchi che sostengono il concetto di condivisione di video musicali come universale. 

Il trucco, ovviamente, è quello di far sì che il pubblico di Instagram si allontani dai contenuti accuratamente filtrati e modificati che dominano l’app rispetto a quelli semplici e autentici di un concorrente come TikTok.

Se Reels avrà successo, i brand potrebbero avere una finestra di opportunità per nuove partnership alimentate da coinvolgimento, creatività ed espressione di sé.

In linea con il precedente aggiornamento volto a rimuovere i conteggi dei like dai post, questa funzionalità aggiuntiva può supportare l’app nella sua spinta a promuovere un ambiente più positivo e meno artefatto in cui le persone sono più a loro agio nell’esprimere chi sono rispetto a un’immagine che sentono di dover proiettare .

Ma veniamo al dunque…

Instagram Reels: istruzioni per l’uso

Se non lo hai mai usato, è il momento di familiarizzare con Reels.

Per visualizzare i video Reels di altri utenti, apri la tua app Instagram e vai alla pagina Esplora (l’icona della lente di ingrandimento in basso, la seconda da sinistra). Il video principale che vedrai è un video Reels. Tocca l’icona del video in basso a sinistra, quindi inizia a scorrere per vedere cosa c’è in giro.

Tutte le funzioni di coinvolgimento come Mi piace, Commenta e Condividi sono attive, così come per i normali post che visualizzi nel feed.

Anche creare un nuovo Instagram Reel è molto semplice. 

Dal feed Reels, tocca l’icona della fotocamera in alto a destra. Oppure dalla schermata Home, tocca l’icona della fotocamera in alto a sinistra, quindi scorri in basso fino a “Reels”.

Per modificare il tuo nuovo Reel, hai a disposizione numerosi strumenti. Puoi vedere 4 icone di azioni principali elencate nella parte sinistra della schermata Reels:

  • Audio
  • Velocità
  • Effetti
  • Timer

Queste quattro funzioni consentono di mostrare il tuo lato creativo e di trasmettere il tuo messaggio in modo più semplice e chiaro.

Quando è pronto, aggiungi Reels alla tua storia o invialo direttamente ai tuoi amici.

Ora che hai capito come realizzare i tuoi Reels bisogna comprendere il modo migliore per integrarli nella tua social media strategy.

Come creare contenuti di successo su Instagram Reels

Ecco alcuni suggerimenti da seguire quando si integra Instagram Reels nella tua strategia di marketing.

1. Costruisci una forte strategia di video marketing

Una social media strategy consiste in un piano in cui vengono definiti obiettivi da raggiungere; attività da implementare; modalità di integrazione delle piattaforme social con le altre attività di marketing; misurazione dei risultati. 

Sebbene non esista una formula universale per una strategia di successo, alcuni passaggi fondamentali sono:

  1. Condurre ricerche sulla concorrenza;
  2. Definire obiettivi S.M.A.R.T., ovvero Specifici, Misurabili, Riconosciuti, Realistici, Scadenzabili;
  3. Identificare un pubblico di nicchia;
  4. Scegliere i touchpoint giusti;
  5. Generare contenuti accattivanti;
  6. Pianificare le pubblicazioni; 
  7. Analizzare le prestazioni rispetto agli obiettivi.

2. Genera contenuti educativi

Instagram utilizza lo stesso algoritmo, che applica per stories e post regolari, anche per valutare i Reels.

Essere divertenti, creativi e spontanei, dunque, sono le chiavi per ottenere la massima visibilità.

Oltre a fornire intrattenimento, però, può risultare vantaggioso condividere con i tuoi interlocutori informazioni interessanti ed educative; nuovi strumenti e tecnologie emergenti nel tuo settore, dimostrando così di essere al passo con i tempi, non perdendo mai di vista il tuo obiettivo: proporre contenuti di valore. 

Ad esempio, potresti provare a generare contenuti informativi sull’effetto che il COVID-19 sta producendo nel tuo settore.

Il semplice atto di ascoltare su uno smartphone aumenta ulteriormente l’intimità. Gli auricolari trasmettono la voce dell’ospite direttamente nella tua testa, dove si unisce ai tuoi pensieri. 

L’audio è il mezzo per cui gli esseri umani sono più naturalmente cablati. Prima della scrittura, e della lettura, abbiamo ascoltato per migliaia di anni. L’ascolto è qualcosa di semplice, rilassante, confortante.

Inoltre, ci dà accesso a più sfumature e profondità di quanto la scrittura possa mai fare.

Quando ascoltiamo un podcast, il sottotesto e le emozioni non dette aggiungono livelli di comprensione che approfondiscono ulteriormente la nostra relazione con l’ospite. E nel mondo del personal branding, questo è più o meno il Santo Graal. 

Non puoi essere più “riconoscibile, simpatico e affidabile” di così.

3. Sfrutta i contenuti generati dagli utenti

Tempo e denaro sono sempre state risorse importanti, ma scarse, soprattutto nel marketing. 

La buona notizia è che puoi sfruttare i video Reels generati dagli utenti per prendere due piccioni con una fava.

In primo luogo, risparmi tempo e denaro pur ottenendo video di qualità. 

In secondo luogo, avrai la possibilità di aumentare i tuoi tassi di engagement grazie alla ri-condivisione dei contenuti da parte dei tuoi utenti, il che aumentarà notevolmente la copertura del tuo marchio.

Le recensioni dei prodotti ed i video testimonianze sono ottimi contenuti generati dagli utenti che possono aiutarti in modo significativo a mostrare i tuoi prodotti.

4. Sii trasparente

I video brevi sono perfetti per i contenuti che mostrano i “dietro le quinte”, efficaci per umanizzare il tuo marchio e raccontare la storia del tuo brand. 

In questo modo, Instagram Reels è un mezzo perfetto per coinvolgere il tuo pubblico a livello personale e ottenere la loro fiducia.

Ad esempio, potresti condividere parti del processo di produzione dei tuoi prodotti. Questo può essere molto utile in termini di engagement e fidelity.

5. Sfrutta il potere degli influencer nel marketing dei tuoi reels

Collaborare con gli influencer è uno dei mezzi più efficaci per aumentare la consapevolezza del marchio, soprattutto per le piccole e medie imprese.

Instagram, a tal proposito, è il loro social preferito, e Reels rappresenta un’altra possibilità sia per le aziende che per gli influencer di aumentare i propri follower e incrementare le conversioni.

Prova a trovare gli influencer più rilevanti e altamente coinvolti nel tuo settore con cui costruire relazioni durature. Collaborare alla creazione di video o anche condividere i tuoi video precedenti può essere molto utile nella tua strategia di marketing.

6. Non dimenticare Analytics

Ricorda che non puoi mai fare affidamento su un unico approccio, soprattutto se si tratta di una nuova funzionalità come Instagram Reels. 

Ogni piano, infatti, ha bisogno di alcune metriche di misurazione delle performance, per capire la sua efficacia e, in caso di feedback negativi, aggiustare il tiro.  

Utilizza costantemente gli strumenti di analisi dei social media, inclusi gli Insights messi a disposizione dalla piattaforma, per valutare i contenuti pubblicati su Instagram Reels. 

Così facendo, identificherai i tuoi punti di forza e di debolezza in modo da poter costruire il tuo percorso su ciò che fai bene ed evitare di perdere tempo in cose che non performano.

Puoi anche utilizzare i sondaggi per scoprire quale tipo di contenuto piace di più ai tuoi utenti: un ottimo approccio per ottimizzare la tua strategia sui social media e creare engagement.

7. Utilizzare diversi tipi di marketing video sui Reels

È fondamentale avere chiarezza sui diversi tipi di video che i brand possono produrre attraverso gli instagram Reels. 

Usare il contenuto giusto ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi di video marketing, mentre usare quello sbagliato sarà fondamentalmente una perdita di tempo.

Video sulla cultura aziendale

I video sulla cultura aziendale aiutano a raccontare la storia del tuo marchio. 

Mettono in mostra la personalità della tua azienda e la fanno risaltare tra gli innumerevoli account di nicchia disponibili. 

Mostrare gli eventi cui la tua azienda partecipa o i membri del team e il loro flusso di lavoro può essere un’ottimo modo per far entrare le persone nel tuo mondo.

Video dei prodotti

Nessuna sorpresa: i video dei prodotti servono a mostrare ciò che hai da offrire e ad attirare l’interesse delle persone. I video lancio o quelli dimostrativi del prodotto sono esempi di contenuti che puoi utilizzare nella tua strategia di marketing.

Video di testimonianze

I marchi utilizzano i feedback dei propri utenti per dimostrare che le persone amano i loro prodotti o servizi. 

Con testimonianze autentiche e riconoscibili, puoi ottenere la fiducia del tuo pubblico, il che è vitale per generare conversioni con successo.

Video educativi

Puoi usare i video per insegnare al tuo pubblico qualcosa di utile sul tuo settore, nuove tecnologie, nuovi prodotti, ecc. 

Video educativi di qualità possono essere di grande interesse per gli utenti, specialmente quelli che cercano attivamente contenuti informativi sui social media.

Video tutorial, video di aggiornamento di settore e video esplicativi sono esempi di video educativi.

Conclusione

Instagram Reels ha aperto una porta alle aziende e agli imprenditori che affaccia su nuove opportunità utili a rafforzare la presenza dei brand sui social media. 

Segui i 7 semplici suggerimenti per integrare Reels nella tua strategia e sfruttare al massimo questo touchpoint emergente. 

Rimani aggiornato e sii assiduo spettatore dei brand che condividono con successo contenuti e si connettono con i propri utenti su Reels. 

Infine, concentrati su dove Reels può essere collocato nella tua strategia, rispetto a YouTube e TikTok, per assicurarti di sfruttare ogni canale per i rispettivi punti di forza.

Servizi BrandMe

I nostri servizi gestiti interamente da un team di professionisti sono stati pensati per chi come te ha già altro da fare.

Il fai da te in questo campo non funziona. Esistono degli ottimi libri e dei corsi eccellenti  ma se davvero gestisci un’impresa non avrai mai il tempo di fare nemmeno una frazione di quello che sarebbe necessario fare per avere dei risultati apprezzabili sui social.

Un team di specialisti che gestisce in outsourcing i tuoi profili social costa, è vero. Ma di certo costa meno del tempo che dovresti dedicarci in prima persona o dei danni di reputazione che potrebbe causarti affidare questo incarico al famigerato “cuggino” o all’immancabile tuttofare aziendale e, in termini di sviloppo di mercato e di apertura a nuove opportunità il vero costo è restare pressochè invisibili in rete.

Quick Start

Se vai di fretta o non sai quali servizi sono i più indicati per te, puoi utilizzare il modulo Quik Start per ricevere tutte le informazioni che desideri sui nostri servizi e le modalità di erogazione. La compilazione del form richiede non più di un minuto e non ti fa entrare in nessun funnel o mailing list.

Chiudi il menu
Share This