Pagine LinkedIn: le ultime novità

Pagine LinkedIn: le ultime novità

Premessa

Fondato nel 2002 da Reid Hoffman, Allen Blue, Konstantin Guericke, Eric Ly e Jean-Luc Vaillant, e lanciato effettivamente nel 2003, LinkedIn è il social network professionale più famoso del pianeta.

Attualmente sono oltre 50 milioni le organizzazioni in tutto il mondo che utilizzano LinkedIn per coinvolgere i propri clienti, intercettarne di nuovi ed interagire con i propri dipendenti. Ecco perché la piattaforma di professional networking investe costantemente in aggiornamenti e modifiche che rendono le Pagine LinkedIn luoghi adatti a costruire un senso di comunità tra i brand ed i suoi interlocutori. 

Se nei precedenti aggiornamenti l’attenzione era focalizzata sulle risorse più importanti per un’organizzazione, ovvero i dipendenti, allo scopo di aiutarli e stimolarli alla condivisione di aggiornamenti chiave relativi alla propria azienda e al proprio lavoro, oggi il focus si sposta su un altro importante asset aziendale: il brand.

Gli aggiornamenti di questo trimestre, infatti, hanno l’obiettivo di introdurre strumenti che possano aiutarti ad interagire con la tua community in modo più personale ed interattivo, e quindi più coinvolgente.

Il pulsante “Invita a seguire”, l’integrazione di LinkedIn Live e nuove opzioni di pubblicazione possono aiutarti a condividere con i tuoi follower i valori alla base del tuo marchio in modo da accrescere la Brand Awareness e stringere relazioni più forti e profonde.

Ma vediamo queste nuove funzionalità nel dettaglio:

Invita a seguire: coinvolgi la tua rete per far crescere la tua community

Sicuramente concorderai con il fatto che una delle difficoltà maggiori in un processo di costruzione di un brand è aumentare il numero di follower pertinenti.

Ma grazie alla nuova funzionalità “Invita a seguire” puoi invitare, appunto, le connessioni di primo grado del tuo Profilo a seguire la tua Pagina per far crescere il pubblico della tua organizzazione.

Per fare un esempio pratico: se hai appena terminato un evento di networking ed hai interagito con nuovi contatti, puoi immediatamente chiedere loro di seguire la tua Pagina.

Proprio per migliorare l’esperienza di ogni singolo utente e non infastidirlo con richieste ed inviti indesiderati, però, è possibile per ogni Profilo disabilitare questa funzionalità.

LinkedIn Live: interagisci con la tua community in tempo reale

LinkedIn Live consente di avviare  video conversazioni bidirezionali, guidando la partecipazione in tempo reale attraverso i commenti. Questa funzionalità ha aiutato membri e organizzazioni a interagire in tempo reale con le loro comunità, determinando un forte impatto positivo in termini di engagement: i brand che  hanno optato per questa metodologia di comunicazione , infatti, hanno ottenuto 7 volte più reazioni e 24 volte più commenti rispetto a quelli ricevuti con un post video standard. 

Parallelamente, anche i membri LinkedIn   sembrano apprezzare questa nuova tipologia di contenuti, interessandosi sempre più a una vasta gamma di argomenti tra cui moda, responsabilità sociale delle imprese e company contest.

Ecco perché LinkedIn si sta impegnando a portare LinkedIn Live sulle Pagine, in modo tale da rendere le conversazioni tra brand e utenti il più dirette e coinvolgenti possibile , lavorando duramente sulle funzionalità più richieste al fine di rendere lo stream non solo più semplice e funzionale ma, grazie alla funzione di targeting, anche più diretto e mirato al pubblico giusto.

I follower, che hanno abilitato le notifiche push e interagiscono già con i video su LinkedIn, riceveranno una notifica ogni qualvolta una Pagina che seguono sta trasmettendo in diretta.

Pubblica come pagina o membro: condividi facilmente e velocemente con la tua community

Anche l’interazione con la tua community è stata resa più facile grazie alla possibilità di scegliere, direttamente dal tuo Profilo personale, se pubblicare un  post come individuo o come organizzazione

Per pubblicare un aggiornamento, infatti, non dovrai più prima selezionare la Pagina della tua azienda e poi creare il contenuto, ma grazie al nuovo interruttore a levetta sulla homepage del tuo Profilo, potrai comporre il tuo post e poi facilmente scegliere se veicolarlo a tuo nome o a quello della tua azienda.

Conclusione

Per scoprire come implementare le nuove funzionalità visita il sito web dedicato alle Pagine LinkedIn e scopri come umanizzare il tuo brand e coinvolgere appieno i tuoi interlocutori.

Servizi BrandMe

I nostri servizi gestiti interamente da un team di professionisti sono stati pensati per chi come te ha già altro da fare.

Il fai da te in questo campo non funziona. Esistono degli ottimi libri e dei corsi eccellenti  ma se davvero gestisci un’impresa non avrai mai il tempo di fare nemmeno una frazione di quello che sarebbe necessario fare per avere dei risultati apprezzabili sui social.

Un team di specialisti che gestisce in outsourcing i tuoi profili social costa, è vero. Ma di certo costa meno del tempo che dovresti dedicarci in prima persona o dei danni di reputazione che potrebbe causarti affidare questo incarico al famigerato “cuggino” o all’immancabile tuttofare aziendale e, in termini di sviloppo di mercato e di apertura a nuove opportunità il vero costo è restare pressochè invisibili in rete.

Quick Start

Se vai di fretta o non sai quali servizi sono i più indicati per te, puoi utilizzare il modulo Quik Start per ricevere tutte le informazioni che desideri sui nostri servizi e le modalità di erogazione. La compilazione del form richiede non più di un minuto e non ti fa entrare in nessun funnel o mailing list.

Chiudi il menu
Share This