Un’agenzia di Personal Branding

Un’agenzia di Personal Branding

Cosa fa, da chi è composta e perché può esserti utile

Cosa fa un’agenzia di Personal Branding

In quanti e in quali ambiti può operare una personal branding agency? Infiniti e mutevoli. 

Non si tratta, infatti, solo di comunicazione, di scegliere il mezzo e l’approccio giusto per veicolare il messaggio nel modo più efficace. Quello con cui ha a che fare un’agenzia di personal branding è il marchio personale inteso nella sua accezione più ampia, dalla sua ideazione fino alla definizione della strategia di comunicazione

Il brand personale ha a che fare con l’identità, ma un’identità collocata nel mondo, calata in un determinato contesto storico, sociale e culturale che non è mai statico ma in continua evoluzione, in perenne movimento, costantemente influenzato dagli eventi, dai personaggi, dalle mode. 

Il marchio personale deve saper procedere a piccoli passi rimanendo fedele a se stesso ma anche essere capace di grandi salti e di qualche stravolgimento. La sua cifra è l’attualità.

Ma nel dettaglio, di cosa si occupa un’agenzia di Personal Branding?

Personal Branding

Il personal branding è l’insieme di attività volte a differenziare la propria offerta da altre analoghe, utilizzando caratteristiche distintive. La sua principale finalità è quella di promuovere l’immagine personale e incentivare la fedeltà dei propri stakeholder. 

Digital Marketing

Il Digital Marketing comprende tutte le attività di marketing condotte da un’impresa attraverso l’utilizzo degli strumenti e dei canali digitali, spesso in sinergia con gli altri strumenti del marketing tradizionale per creare una comunicazione integrata, personalizzata e interattiva in grado di aiutare l’impresa a sviluppare e fidelizzare maggiormente la propria base cliente.

Content Marketing

Il content marketing consiste nel fornire ai clienti esistenti e potenziali contenuti di qualità che siano in grado di catturare l’attenzione, stimolare l’interesse nei confronti dell’impresa ed orientare il comportamento di acquisto. 

Una strategia basata sui contenuti permette di perseguire una pluralità di obiettivi: l’incremento delle vendite; la generazione di contatti utili (lead generation); la crescita della fedeltà dei clienti (loyalty) e del tasso di mantenimento degli stessi (customer retention rate); l’aumento della notorietà della marca (brand awareness); il rafforzamento della reputazione della marca (brand reputation); il miglioramento dell’immagine della marca ( brand image); la costruzione dell’identità della marca (Corporate identity e Brand identity). 

Proprio per la molteplicità di attività che lo sviluppo di un marchio personale richiede, sono necessarie figure professionali specializzate nei più svariati ambiti: analisi di mercato, design, comunicazione e sociologia ma anche grafica, storia dei costumi, consulenza aziendale e marketing. E, ovviamente, una profonda conoscenza e padronanza del web e dei social.

Da chi è composta un'agenzia di Personal Branding

Project Manager

Il Project Manager è il responsabile di progetto, il suo core business è offrire consulenza ai committenti con l’obiettivo primo di difendere l’idea progettuale dei progettisti. Guida il team di progetto verso l’obiettivo che intende perseguire il cliente, intercettando l’interesse dell’investitore e parlando la stessa lingua dei professionisti. In poche parole, si occupa di tutto ciò deve essere svolto assicurando il rispetto dei costi, dei tempi e della qualità del progetto.E’ il genio della lampada: ascolta i tuoi desideri e li interpreta come obiettivi. Nella sua mente non vi è linea di confine fra creatività e business. Il Brand Manager non si limita a seguire un progetto: “vede” il progetto.

Art Director

La creatività richiede completa libertà di espressione ma questo non significa assenza di regole. Il Direttore Creativo coordina il lavoro del team creativo che opera nell’agenzia, dalla stampa al web, dalla grafica al video editig, suggerendo l’indirizzo da seguire. Il suo ruolo è fondamentale per dare coerenza e originalità al servizio, la sua responsabilità enorme: segue i progetti dall’ideazione alla realizzazione, è responsabile della qualità di tutti i concept e progetti, del recruiting dei membri del suo team e di ciò che verrà consegnato al cliente. E’ al Creative Director che spetta il compito di trasformare in un progetto creativo le strategie di marketing elaborate sulla base delle esigenze del cliente.

Account

L’ Account è  una figura fondamentale e centrale per il buon funzionamento della stessa agenzia. Se volessimo fornire una definizione generale potremmo dire che si tratta di colui che cura i rapporti con il cliente ma, in particolare, l’Account mantiene i contatti con il reparto media, con quello creativo e con quello planner; si assume la responsabilità che il lavoro venga svolto nei modi e nei tempi stabiliti con il committente; tiene sotto controllo i costi; rappresenta l’agenzia.

Marketer

Non gli sfugge nulla: studia il mercato e i competitors, è sempre aggiornato sui bisogni emergenti, le nuove esigenze dei consumatori e le “falle” del sistema. Ma soprattutto conosce a fondo il tuo brand in tutti i suoi aspetti, dopo averlo studiato, analizzato e toccato con mano. Come un tiratore scelto individua il bersaglio e ti guida la mano per fare centro.

Copywriter e Graphic Designer

Illusionisti e giocolieri, trasformano in parole ed immagini il messaggio che si intende diffondere rendendolo accattivante. Insieme formano la coppia creativa che cattura lo sguardo del pubblico di destinazione.

Social Media Manager

Veloce, sintetico, originale come i social richiedono, il Social Media Manager è una figura che cura la presenza di un progetto sui social network. I canali possono essere quelli di un’azienda, di un libero professionista o di una realtà no profit: il lavoro non è legato per forza al generare profitti direttamente, ma al raggiungere degli obiettivi che cambiano in base alla realtà in cui si opera.

Quindi il Social Media Manager è un professionista che lavora con i social, gestisce una o più piattaforme in base alle necessità. La principale differenza rispetto a un personaggio non specializzato (il famoso “cugggino” che si lancia verso improbabili operazioni) è la visione d’insieme, la capacità di inserire le proprie azioni in una strategia. Senza dimenticare competenza, esperienza, propensione.

Marketing Manager

Il focus principale del lavoro di un responsabile marketing è nella pianificazione delle strategie di marketing, per aiutare aziende e professionisti a raggiungere gli obiettivi di vendita e di crescita stabiliti. Innanzitutto il Marketing Manager fa una analisi SWOT, individua il pubblico target, analizza dati sui bisogni e sulle preferenze dei consumatori, studia lo scenario competitivo. Sulla base delle analisi e dei dati raccolti, sviluppa un piano di marketing strategico.

Ma non solo, Il Marketing Manager stabilisce dei KPI (Key Performance Indicators) con cui valutare l’efficacia delle azioni di marketing implementate e il livello di fidelizzazione dei clienti. 

E poi...

E poi ci sono i fotografi, gli illustratori, i grafici, i Webmaster, gli IT manager, i SEO specialist per posizionare il sito sul podio di Google etc… o sviluppare un’applicazione mobile, gestionali… Insomma, un’agenzia di branding è un microcosmo che si può dilatare nello spazio infinito.

Perché un'agenzia di Personal Branding può esserti utile

Oggi fare personal branding è indispensabile per tutti, a prescindere dal tipo di lavoro che si svolge e dalla fase della carriera in cui ci si trova. Bisogna pensare che il proprio biglietto da visita vada al di là del rettangolo di carta che diamo in mano al nostro interlocutore. Possiamo star certi che recruiter e potenziali clienti andranno a cercare maggiori informazioni su di noi, sia online su siti web e social network, sia offline, parlando con i nostri precedenti clienti o datori di lavoro.

Per manager, professionisti ed impiegati, il self branding rappresenta uno strumento di riqualificazione professionale, di avanzamento di carriera, o l’inizio di un lavoro autonomo. Invece, per i giovani è fondamentale per intraprendere un percorso professionale ed inserirsi nel mercato del lavoro. 

Ecco perché affidarsi a professionisti ed esperti di personal branding è fondamentale per costruire un marchio personale forte e duraturo nel tempo.

Per scoprire come scegliere l’agenzia di personal branding ideale per te leggi qui

Servizi BrandMe

I nostri servizi gestiti interamente da un team di professionisti sono stati pensati per chi come te ha già altro da fare.

Il fai da te in questo campo non funziona. Esistono degli ottimi libri e dei corsi eccellenti  ma se davvero gestisci un’impresa non avrai mai il tempo di fare nemmeno una frazione di quello che sarebbe necessario fare per avere dei risultati apprezzabili sui social.

Un team di specialisti che gestisce in outsourcing i tuoi profili social costa, è vero. Ma di certo costa meno del tempo che dovresti dedicarci in prima persona o dei danni di reputazione che potrebbe causarti affidare questo incarico al famigerato “cuggino” o all’immancabile tuttofare aziendale e, in termini di sviloppo di mercato e di apertura a nuove opportunità il vero costo è restare pressochè invisibili in rete.

Quick Start

Se vai di fretta o non sai quali servizi sono i più indicati per te, puoi utilizzare il modulo Quik Start per ricevere tutte le informazioni che desideri sui nostri servizi e le modalità di erogazione. La compilazione del form richiede non più di un minuto e non ti fa entrare in nessun funnel o mailing list.

Chiudi il menu
Share This